Il tuo browser ha il supporto JavaScript disabilitato. Ti preghiamo di abilitaro.
Stai usanto un browser non aggiornato. Aggiorna il tuo browser per consultare il sito web.
Consegna 24/48 h. - Spedizione gratuita oltre 83€ - NEW: ordina ora, ricevi a natale

Rocce Rosse 2013 - Arpepe

Valtellina superiore Riserva Sassella

Quando sei costretto tuo malgrado a farti da parte per limitare i danni, cerchi almeno di portare con te la speranza di vedere un giorno i tuoi sogni realizzati. Quando poi trovi la forza per rimetterti in piedi, guardi i traguardi lontani avvicinarsi: il giusto tempo di attesa è quello che ti separa dal raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato.

Arturo lo ricordiamo così, quando testardamente decise di creare nel cuore della Sassella la sua Riserva. Rimise a nuovo il vigneto a 400 metri di quota, avuto in eredità dal padre, e decise di produrre un vino che si poteva fare solo con il Nebbiolo delle Alpi, che chiamavamo semplicemente Chiavennasca a quei tempi. Era il 1984.

Dopo 6 anni decise che era il momento di trovargli un nome e con la complicità di sua moglie Giovanna lo chiamarono Rocce Rosse. “Rosse”, come la passione che lo aveva animato nella ricerca di quel sapore sanguigno e ferroso della terra dei suoi avi, un’impronta indelebile nella memoria, che i bagliori della modernità non riuscirono minimamente a confondere.
E così, in un bicchiere di Valtellina Superiore Sassella Riserva Rocce Rosse DOCG puoi sentire il gusto di una radice che ha la forza di sfidare il granito con la sua armatura elegante e mai spocchiosa, con il sussurrare della breva che dal Lago di Como rinfresca la valle.

Prezzo IVA incl.
  • 63,00 €
Spedizione
Spedizione gratuita oltre 83€ (supplemento isole). Progamma la tua spedizione: ordina ora, ricevi a natale.
Quantità
Vitigno: Chiavennasca (Nebbiolo) 100%
Vigneto inerbito - Esposizione sud/est - Altitudine 400/500 m Vendemmia: 2 Novembre 2013
Macerazione: 69 gg tini di legno da 50 hl
Affinamento: 39 mesi in tini e botti di castagno da 50 HL, cemento
Bottiglie prodotte n° 11.985 (0,75 l) – 490 (1,50 l) – 92 (3,00 l) L17 254
In commercio da: Dicembre 2019 Gradazione alcolica: 13,0% vol

Ar.Pe.Pe.

Nati nel 1860. Rinati nel 1984. Cresciuti nel 2004. Queste le tappe principali della nostra storia, che affonda le radici ai tempi dell’Unità d’Italia. Una tradizione che da sempre ha l’obiettivo di voler esaltare al massimo le potenzialità del Nebbiolo delle Alpi, in un terroir unico quale è la Valtellina.

In ARPEPE anche le innovazioni seguono la regola del giusto tempo di attesa: l’evoluzione non è dettata dalle mode, ma risponde all’esigenza di migliorare ogni aspetto produttivo. Crediamo, infatti, che l’autentica innovazione consista nel saper cogliere l’essenza della tradizione, perfezionandola continuamente fin nel più piccolo dettaglio.

La Valtellina è una valle racchiusa fra le Alpi Retiche e le Orobie, che corre parallela all’arco alpino beneficiando di un microclima unico. Dall’alba al tramonto, il sole riscalda il vigneto terrazzato, incastonato come una pietra rara nel versante retico, completamente esposto a Sud e mitigato dai venti freschi del Nord.