Il tuo browser ha il supporto JavaScript disabilitato. Ti preghiamo di abilitaro.
Stai usanto un browser non aggiornato. Aggiorna il tuo browser per consultare il sito web.
Spedizione gratis da 83€ - consegna in 72h

Vagabondo Rosso 2009 - Marcel Zanolari

Valtellina

Vagabondo Rosso 2009 della Casa Vinicola Marcel Zanolari di Bianzone (SO): 12,5% vol., uvaggio da differenti incroci Piwi (fino a 69) di Pinot Nero e Cabernet, appassimento parziale in vigna vinificazione in vasca inox, macerazione a freddo per circa 7 giorni e fermentazione di 30 giorni. Dopo la malolattica, invecchiamento parziale in anfora di argilla-cemento e barriques di 2°- 3° passaggio. Fermentazione con lieviti naturali, non filtrato.

Rosso rubino carico, al naso sentiamo tanti piccoli frutti rossi aspri e note di spezie, miele, erbe aromatiche e un carattere vegetale dovuto, come nei tagli bordolesi, alle pirazine. Tannino ancora ruvido ma buona succosità, può evolvere ulteriormente. Da abbinare a carni a cottura lunga, stracotti, selvaggina.

Una rapida sintesi delle opinioni emerse durante la degustazione ci permette di individuare un parametro comune a tutti i vini assaggiati, ovvero la scorrevolezza in bocca, comune a tutti i prodotti che è ancora più evidente in particolare nei bianchi secchi, probabilmente in considerazione della relativa giovinezza della viticoltura Piwi che, come da teoria, si esprime meglio all’inizio nei vini bianchi, più semplici dei rossi.

Prezzo IVA incl.
  • 53,00 €
Spedizione
Spedizione gratuita da 83€ (supplemento isole minori). Progamma la tua spedizione.
Hai bisogno di aiuto? scrivi a Nicole: nicole@agriturismoferdy.com
Quantità
Vino: Rosso fermo
Vitigni: 69 cloni diversi di PIWI Pinot Nero e Cabernet
Contenuto: 0,75 L
Tipo di Impianto: Guyot
Provenienza: Valtellina, Provincia di Sondrio, Comune di Bianzone.
Produttore: Marcel Zanolari

Marcel Zanolari

L'azienda nasce negli anni '80 a Bianzone, nella splendida Valtellina, dove Giuliano Zanolari decise di sperimentare sui suoi vigneti un'agricoltura senza trattamenti anticrittogamici con prodotti di sintesi, un vero e proprio pioniere per l'epoca.

Nel 2001 inizia la gestione di Marcel Zanolari, figlio di Giuliano con il quale condivide visione e passione. Dal 2010 vengono introdotti anche i principi della biodinamica nella coltivazione delle viti fino a raggiungere, nel 2015, la certificazione Demeter. I vini di Marcel Zanolari sono sinceri, frutto di ciò che la terra gli dona ad ogni vendemmia e prodotti senza scendere mai ad alcun compromesso, con l'obbiettivo di far riscoprire sapori ed emozioni autentiche! Per questo all'azienda piace definire le proprie creazioni "Vini Vivi".

Il vitigno principale per l'azienda è il Nebbiolo, ma la grande passione e fantasia di Marcel lo hanno portato a sperimentare e vinificare con successo altri vitigni adatti a questo terroir di montagna tra cui Pinot Nero, Gewurztraminer, Riesling, Pinot Bianco oltre ad alcune varietà resistenti (PIWI).